Articoli

Chirurgia Orale

I problemi legati al cavo orale possono essere davvero molti e per risolverli spesso è necessario ricorrere alla chirurgia orale.



La chirurgia orale, nota anche con il termine di chirurgia odontostomatologica, ha lo scopo di porre rimedio a situazioni biologiche e anatomiche problematiche, talora divenute irreversibili.

La maggior parte degli interventi di chirurgia orale viene eseguita in anestesia locale e solo raramente in sedazione.

I suoi compiti sono molteplici; fra essi possiamo citare: la rimozione di residui radicolari, di radici o denti inclusi nell’osso; estrazioni di denti erotti; denti inclusi o semi-inclusi nelle ossa mascellari; rialzo di seno mascellare; enucleazione di lipomi, cisti, tumori e neoformazioni del cavo orale; endodonzia retrograda; apicectomie (asportazioni dell'apice di denti coinvolti in processi flogistici).

La chirurgia orale include inoltre interventi di parodontologia (per curare i tessuti del parodonto e le patologie ad esso correlate), implantologia (per la sostituzione di denti mancanti tramite l’inserzione di viti in titanio nei mascellari) ed interventi di tipo chirurgico eseguiti a scopo pre-implantare.

Oggi la chirurgia orale si avvale dell’aiuto della microscopia, la chirurgia piezoelettrica ed il laser, importanti ausilii per un intervento all’insegna dell’eccellenza.

Vediamo più nello specifico ognuno di questi strumenti:
  • il microscopio consente una maggior precisione nell’esecuzione dell’intervento e una mini invasività chirurgica.
  • Il laser permette di eseguire una chirurgia minimamente invasiva, con incisioni di piccole dimensioni e traumatismo dei tessuti trattati ridotto al minimo. Il laser offre inoltre la possibilità di trattare anche aree molto piccole di tessuto senza danneggiare i tessuti circostanti.
    I tempi operatori in questo caso sono considerevolmente ridotti e nella maggior parte dei casi non sono necessarie suture.
  • la chirurgia piezoelettrica, nota anche con il termine inglese piezosurgery rappresenta una nuova tecnica di taglio dell’osso (osteotomia) e rimodellamento dell’osso (osteoplastica).
    Tale tecnica è nata grazie ad un apparecchio rivoluzionario che si avvale degli ultrasuoni per “tagliare” l’osso. Il taglio avviene grazie ad una microvibrazione ultrasonica modulata in grado di tagliare i tessuti mineralizzati con estrema efficacia senza recare nessun danno ai tessuti molli. La cavitazione propria del meccanismo ultrasonico offre una buona visuale, mentre la vibrazione micrometrica assicura una precisione di taglio tale da consentire all’operatore di avvicinarsi senza problemi a strutture di grande delicatezza.


In passato la chirurgia odontostomatologica veniva praticata da un medico generico con o senza la specializzazione in odontostomatologia; oggi, il chirurgo specializzato in Chirurgia Orale, o Chirurgo Odontostomatologico, è un odontoiatra che ha conseguito la specializzazione triennale in chirurgia odontostomatologica; è inoltre in possesso di un’ulteriore specializzazione nelle avulsioni complesse dei denti inclusi nei mascellari, nella chirurgia endodontica e preprotesica, nell’implantologia, negli innesti di osso e nell’enucleazione di tumori del cavo orale (lipomi, cisti, odontomi, epulidi).

[tutti gli articoli]

Facebook

YouTube


Dr. MACRI' Antonio Saverio - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Arezzo N. 252 → P.IVA 01621530516
Viale Michelangelo, 68, 52100 Arezzo
Via Giuseppe Verdi, 8, 52047 Cesa AR
declino responsabilità | privacyinfo@macristudiodentistico.it

Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.