Articoli

Implantologia

L’Implantologia è una branca dell’odontoiatria volta a riabilitare funzionalmente ed esteticamente i pazienti affetti da edentulismo.



L’edentulismo è un termine tecnico che indica la mancanza, totale o parziale, di denti; è un problema che affligge tuttora numerosi individui e comporta disagi in alcuni casi anche piuttosto pesanti, a livello funzionale e persino a livello psicologico-sociale.

La mancanza di denti, infatti, rende il sorriso indubbiamente meno piacevole e conferisce all’individuo che ne è affetto un aspetto meno sano, con il risultato che l’impatto sugli altri è sicuramente meno positivo rispetto a quello dato da un sorriso a 32 denti.

Per il soggetto affetto da edentulismo i risvolti sul piano sociale sono pertanto seri e minano anche l’autostima dell’individuo.

Le problematiche di tipo estetico, tuttavia, non sono quelle più preoccupanti: quelle legate alla funzionalità, alla salute del cavo orale e dell’organismo in toto sono ben più importanti.

Sappiamo bene, infatti, che la mancanza di denti implica disagi nella masticazione ma anche difficoltà a livello digestivo per via della mancata prima digestione che ha luogo in bocca, problemi respiratori, disturbi nella fonazione, ecc.

Per tali motivi risulta indispensabile rimediare il prima possibile alla perdita di elementi dentari. L’importanza di ripristinare il patrimonio dentario perduto era del resto nota anche agli antichi. Si pensi che popolazioni come gli Egizi e i Maya utilizzavano conchiglie e pezzetti di avorio per sostituire i denti mancanti e i primi reperti archeologici testimonianti l’usanza di sostituire i denti mancanti con impianti artificiali risalirebbe addirittura al lontano periodo Neolitico.

In tempi più recenti, l’implantologia moderna ha compiuto progressi davvero considerevoli e oggi consente di ottenere soluzioni non solo efficaci, ma anche durature, a costi contenuti e in tempi brevi.

L’intervento di implantologia prevede l'utilizzo di elementi metallici, di forma diversa e posizionati in diverse sedi con varie tecniche, che vengono inseriti nell'osso mandibolare o mascellare. Questi elementi metallici prendono il nome di “impianti”, da qui il termine implantologia, e hanno lo scopo di permettere la connessione di protesi per il ripristino della funzione masticatoria.

Prima di procedere all’intervento di implantologia, è previsto un colloquio con il paziente, nell’ambito del quale lo specialista esamina le sue condizioni generali di salute e gli fornisce informazioni precise sulle possibilità terapeutiche e sui rischi dell’intervento. Le controindicazioni all’intervento di implantologia non sono molte. Oltre ad avere buone condizioni di salute generale, il paziente deve essere esente da gravi malattie di tipo sistemico, anemie, cardiopatie, diabete, osteoporosi, coagulopatie.

L’intervento è sconsigliato inoltre ai pazienti che si trovano in condizioni di grave stress psico-fisico, poiché in questo tipo di soggetti le difese immunitarie tendono ad essere indebolite. Non possono inoltre sottoporsi all’intervento di implantologia le donne in stato interessante. Altre due categorie alle quali viene solitamente sconsigliato di sottoporsi ad un intervento di implantologia sono le persone che hanno una pessima igiene orale e i fumatori accaniti.

Il motivo è presto detto: queste cattive abitudini, se perpetrate anche dopo l’intervento, possono vanificare i risultati ottenuti. Nonostante gli impianti abbiano una vita potenzialmente lunga, infatti, è essenziale che essi vengano sottoposti regolarmente ad un’accurata pulizia. L’intervento di implantologia vanta percentuali di successo molto elevate, che si aggirano intorno al 95-98% Dopo l’intervento, vengono solitamente prescritti antibiotici e antinfiammatori per alleviare eventuali piccoli disagi postoperatori.

Ulteriori informazioni sull'implantologia dentale: www.implantologiaallon4.it

[tutti gli articoli]

Facebook

YouTube


Dr. MACRI' Antonio Saverio - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Arezzo N. 252 → P.IVA 01621530516
Viale Michelangelo, 68, 52100 Arezzo
Via Giuseppe Verdi, 8, 52047 Cesa AR
declino responsabilità | privacyinfo@macristudiodentistico.it

Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.